Visual Studio 2022, le anticipazioni di Microsoft


Meridio avatar
Meridio

Nelle scorse ore la Casa di Redmond ha reso note alcune delle feature di Visual Studio 2022, anticipando novità interessanti come per esempio la sua implementazione sotto forma di applicazione per architetture a 64 bit, il supporto per .NET 6, un’interfaccia rivista e corretta e funzionalità per la programmazione con C++20.

Supporto alle architetture a 64 bit

Il supporto per i 64 bit rappresenterebbe un passo avanti importante per l’ambiente di sviluppo integrato sviluppato da Microsoft, questo perché verrebbe a cadere il limite di memoria pari a 4GB a cui sono vincolati invece gli eseguibili Windows a 32 bit.

Se tale novità dovesse essere confermata gli sviluppatori avranno la possibilità di debuggare ed editare progetti di grandi dimensioni senza il rischio di incorrere in overhed, detto questo è importante segnalare che Visual Studio 2022 continuerà a consentire l’utilizzo di eseguibili a 32 bit.

Novità per UI e UX

La revisione dell’interfaccia utente dovrebbe essere stata orientata soprattutto a rendere gli strumenti a corredo maggiormente intuitivi e a uniformare l’ecosistema di sviluppo, per questo motivo la release per i computer Mac sarebbe stata pensata per un’integrazione più completa con l’UI di macOS provvedendo, nel contempo, a rendere l’esperienza d’uso platform independent. A tal proposito basterebbe fare riferimento ai tool dedicati a Git che dovrebbero essere i medesimi sia su Windows che sul sistema operativo di Apple.

Stesso discorso per quanto riguarda il supporto al framework .NET nelle versioni per Windows e Mac o per le nuove funzionalità di C++20 appositamente pensate per rendere più semplice la gestione di sorgenti di ampie dimensioni nonché facilitare le operazioni di debugging e diagnostica.

Altre feature e preview

Tra le altre novità attese vi dovrebbe essere un core debugger più performante, strumenti per la collaborazione in tempo reale tra sviluppatori come la chat testuale Live Share e un supporto migliorato per Git e GitHub (con workflow e azioni pre-built), repository associati a pattern utilizzabili nella realizzazione di App e un AI IntelliCode engine più efficiente.

Stando alle prime rivelazioni in merito da parte del gruppo capitanato da Satya Nadella, l’anteprima di Visual Studio 2022 dovrebbe essere disponibile a breve anche se per il momento i responsabili del progetto hanno deciso di non comunicare una data di rilascio precisa.

 

 

Fonte: html.it

Condividi